Far valere le proprie volontà

Direttive anticipate

Cosa sono le direttive anticipate?

Nelle direttive anticipate avete la possibilità di stabilire a quali trattamenti e provvedimenti medici accettate o rifiutate di sottoporvi se non doveste più essere in grado di decidere in modo autonomo.

Direttive anticipate – Guida per la redazione delle direttive anticipate

Guida per la redazione delle direttive anticipate della CRS (incl. Glossario e Condizioni generali)

Lunghezza: 20 pagine
Disponibile in: Italiano, tedesco e francese

Pandemia di coronavirus: spiegazioni sulle direttive anticipate

Le direttive anticipate consentono a una persona in grado di intendere e di volere di decidere a quali misure mediche sottoporsi qualora perdesse la sua facoltà di discernimento. Per chi contrae il coronavirus la probabilità che ciò si verifichi è piuttosto bassa. È in ogni caso importante comunicare ai propri cari quali sono le nostre volontà tenuto conto della situazione attuale.

A causa della pandemia di coronavirus in corso, sempre più persone iniziano a riflettere sulla possibilità di redigere le proprie direttive anticipate. Stilare questo documento significa dare forma alle proprie volontà – un processo che può rivelarsi più semplice discutendone con parenti e specialisti. Mettendo per iscritto delle direttive anticipate, una persona in grado di intendere e di volere può stabilire quali provvedimenti medici accetta o rifiuta nel caso in cui perdesse la sua facoltà di discernimento. Il documento le consente anche di spiegare quali sono i valori che la spingono a sottoporsi o meno a una determinata misura. Queste decisioni devono però poter essere applicate a tutte le circostanze e non solo a una perdita di discernimento dovuta al coronavirus.

Se avete già stilato le vostre direttive del paziente e siete giunti però alla conclusione che il vostro atteggiamento di fondo in caso di grave infezione da Covid-19 diverge da misure e trattamenti volti a prolungare la vita, potete esprimere il proprio punto di vista inserendo un’inequivocabile indicazione in proposito nelle direttive del paziente oppure integrando queste ultime con un foglio supplementare. Si può ad esempio, sottolineare in modo esplicito che si rifiuta la ventilazione artificiale a favore di un trattamento di medicina palliativa. L’annotazione aggiuntiva deve essere datata e firmata e può essere conservata a casa. È importante che i famigliari ne siano informati.

Foglio informativo sul nuovo coronavirus

L’essenziale in breve

  • Ogni persona capace di discernimento può redigere le proprie direttive anticipate.
  • Nelle direttive anticipate avete la possibilità di stabilire a quali trattamenti accettate o rifiutate di sottoporvi se non doveste più essere in grado di decidere in modo autonomo.
  • Assicuratevi pertanto di formularle in modo preciso e coerente.
  • Nominando delle persone con diritto di rappresentanza stabilite chi sarà incaricato di far rispettare le vostre direttive anticipate nel caso in cui non possiate più decidere in modo autonomo. Se rinunciate a designare una persona autorizzata a rappresentarvi, sarà l’équipe medica ad attuare al meglio le direttive anticipate.
  • Finché siete capaci di discernimento avete la possibilità in qualsiasi momento di modificare le vostre direttive anticipate oppure di revocarle.
  • Parlate con le persone che avete designato come vostri rappresentanti. Devono conoscere le vostre volontà ed essere disposte a farle valere.
  • Vi consigliamo di conservare le vostre direttive anticipate in un luogo facilmente reperibile affinché possano essere trovate rapidamente. Potete anche depositarle a pagamento presso la Croce Rossa Svizzera (CRS).

Consulenza

La consulenza dei nostri esperti vi aiuterà a riflettere sulle vostre esigenze, a dare una risposta alle vostre domande e a compilare le vostre direttive anticipate personalizzate.

Redigere le proprie direttive anticipate è una questione delicata, che tocca aspetti etico esistenziali e regola importanti questioni riguardanti la vita e la morte. I consulenti della CRS sono in possesso delle conoscenze mediche e giuridiche necessarie per aiutarvi a fare luce sui vostri desideri e sulle vostre aspettative, per rispondere alle vostre domande e per sostenervi nella compilazione del documento – il tutto nel rispetto del segreto professionale.

La consulenza viene offerta a pagamento dalle associazioni cantonali della Croce Rossa. Mettetevi direttamente in contatto con la Croce Rossa della vostra regione per fissare un appuntamento. Il nostro centralino resta a vostra disposizione per rispondere a domande generali sulle direttive anticipate.

Uno specialista CRS aiuta una anziana a pensare alle loro esigenze, a rispondere alle domande e a scrivere direttive anticipate.

Consulenza

Per fissare un appuntamento, contatta la Croce Rossa nella tua zona.

Non trovate il vostro cantone?

Saremo lieti di aiutarvi a trovare il centro informazioni più vicino. Contattateci tramite la hotline gratuita 0800 99 88 44 o tramite il modulo di contatto.

Deposito

Dopo avere compilato, datato e firmato le Sue direttive anticipate, potrà depositarle presso la CRS (esigibile). Avrà così la certezza che, in caso di necessità, queste saranno facilmente accessibili e saranno messe a disposizione del personale medico.

Le direttive anticipate depositate presso la Croce Rossa Svizzera (CRS) possono essere consultate dall’équipe medica 24 ore su 24 (365 giorni all’anno). Lei riceverà una pratica tessera personale che potrà facilmente portare ovunque con sé e delle copie delle Sue direttive anticipate per i familiari o il medico di famiglia.

Ha anche la possibilità di depositare le Sue direttive anticipate CRS senza avere usufruito della nostra consulenza nel compilarle. Le direttive depositate dal nostro servizio vengono controllate da un esperto. In caso di ambiguità, La contatteremo per chiarire il contenuto o consigliarle una consulenza. Inoltre, poiché le Sue esigenze potrebbero cambiare con il trascorrere del tempo, La inviteremo regolarmente ad aggiornare le Sue direttive anticipate.

Una coppia di sposi discute insieme i loro valori e i loro desideri personali per scrivere direttive anticipati.

Procedura di deposito

Solo per ospedali e personale curante

Numero di emergenza del servizio di deposito CRS per il consulto delle direttive anticipate CRS 0800 997 395 (raggiungibile 24 ore su 24).

Redigete con noi le vostre direttive anticipate

Domande frequenti

Scoprite la cartellina della Croce Rossa con tutti i documenti sulla previdenza

Non è mai troppo presto per pensare al domani: la cartellina Previdenza CRS vi permette di prendere autonomamente e per tempo le decisioni più importanti.

Mandato precauzionale, direttive anticipate, disposizioni in caso di morte, testamento: la cartellina Previdenza della Croce Rossa Svizzera racchiude tutte le informazioni utili per dare il via alla pianificazione.

Prezzo: CHF 22.- più spese di spedizione.

Cartellina Previdenza CRS

Ulteriori informazione